Scuola: studenti riciclano mascherine inutilizzate per fare abiti

da | Set 21, 2022 | SUI BANCHI DI SCUOLA



Niente più obbligo di mascherine a scuola ma resta sempre alta la guardia per un virus che si acquieta ma non scompare, anche se negli edifici scolastici torna una parvenza di normalità in attesa dell’inverno.


IDEA – Tante mascherine inutilizzate sono state consegnate nei mesi scorsi alle scuole, dispositivi di protezione che sarebbero andati persi. Come fare per ottimizzarle invece di destinarle alla spazzatura? La risposta è arrivata da un gruppo di studenti di una scuola superiore della Campania, che ha deciso di ricavare degli abiti proprio dalla stoffa delle mascherine. Dalla notizia, divulgata da Il Fatto Quotidiano, si apprende che la scuola in questione è da sempre molto vicina alla sostenibilità ambientale, ed è da questa sensibilità nel limitare gli sprechi che è nata la lodevole iniziativa.

DETTAGLI – In questa scuola, grazie all’ingegno degli insegnanti e alla buona volontà degli studenti, si è dato vita al progetto «Ti (S)Maschero io», con alla base l’obiettivo del riciclo intelligente e costruttivo, un modo per esorcizzare un periodo difficile come quello della pandemia con un gesto di grande significato. Nello specifico, con la stoffa delle mascherine inutilizzate, sono stati realizzati otto abiti, più uno da sposa.

Questa iniziativa ha riscosso molto successo, soprattutto per l’attualità di temi come l’inquinamento o lo spreco di risorse. La speranza è che nelle scuole italiane ci siano sempre più progetti di questo tipo, in modo da sensibilizzare i giovani di oggi, che rappresentano il domani del nostro mondo, al rispetto dell’ambiente, e per insegnare loro che anche da delle semplici mascherine riposte in un cassetto può nascere qualcosa di bello.

Articoli Recenti

Todo Modo: la versione di Sciascia

Todo Modo: la versione di Sciascia

Grande lettore delle Sacre Scritture, di patristica e misticismo, con un approccio religioso alla Borges («Non credo in Dio ma me ne interesso tantissimo»), ma anche personaggio politico prima comunale e poi parlamentare (Camilleri ha curato un’antologia delle sue...

Di Elfi, Sirene e altri generi

Di Elfi, Sirene e altri generi

A maggio 2023, l’ultima versione Disney de «La Sirenetta» metterà in scena un’Ariel afroamericana (per la precisione l’attrice Halle Bailey) e, fra le clip di bambini di colore che mostrano il proprio entusiasmo di fronte al trailer e il plauso del movimento Lgbtq+,...

Merito-clastìa

Merito-clastìa

Mentre il Ministro dell’Interno Piantedosi, in materia di Ong, cede sul soccorso sanitario ma non sull’accoglienza ai profughi, che secondo la sua visione dovranno essere presi in carico dagli Stati di bandiera delle navi (e a tal proposito ha cofirmato con Crosetto e...