Maturità: sessione straordinaria per chi non ha potuto svolgere gli esami

da | Set 6, 2022 | SUI BANCHI DI SCUOLA


Le prove di maturità per la sessione straordinaria sono state calendarizzate il 14 e il 15 settembre e sono destinate a chi, per comprovati motivi, non ha potuto partecipare alla sessione ordinaria e a quella suppletiva del 6 e 7 luglio.

DETTAGLI – Nel caso in cui un qualsiasi candidato sia (stato) impossibilitato a presentarsi alla sessione straordinaria per impedimenti vari (degente, detenuto, o comunque impossibilitato a lasciare il proprio domicilio), l’articolo 5 dell’ordinanza ministeriale del 3 agosto dispone che: «I candidati degenti in luoghi di cura od ospedali, detenuti o comunque impossibilitati a lasciare il proprio domicilio nel periodo dell’esame, inoltrano al dirigente/coordinatore, prima dell’insediamento della commissione o, successivamente, al presidente della commissione d’esame, motivata richiesta di effettuazione del colloquio fuori dalla sede scolastica, corredandola di idonea documentazione. Il dirigente/coordinatore, o il presidente della commissione, dispone la modalità d’esame in videoconferenza».

Quindi, prima dell’insediamento delle commissioni d’esame, il 12 settembre, i candidati che non potranno lasciare la loro abitazione nel periodo d’esame, potranno richiederne lo svolgimento a distanza.
Dopo tale data è possibile fare la richiesta al presidente della commissione d’esame.
Laddove se ne presenti la necessità, gli USR fanno sapere che resta comunque valida la possibilità di svolgere i colloqui in via telematica nella regione di pertinenza, con riguardo alle specifiche situazioni territoriali, in base all’evoluzione della situazione epidemiologica.

DATE – La prima prova scritta avrà luogo mercoledì 14 settembre 2022. La seconda, invece, è in programma per il giorno seguente, con eventuale prosecuzione nei giorni successivi (per gli indirizzi nei quali si svolge in più giorni) secondo i tempi e le modalità fissati per la sessione ordinaria. I colloqui inizieranno invece solo dopo la correzione e valutazione degli scritti e della pubblicazione dei relativi esiti.

I candidati alla sola prova scritta, avranno come data utile quella del 15 settembre, mentre per chi avrà bisogno del solo colloquio orale, il giorno è mercoledì 14 settembre.

Articoli Recenti

Scuola: bonus docenti non ancora accreditato

Scuola: bonus docenti non ancora accreditato

Non è ancora accessibile la piattaforma per utilizzare il bonus docenti 2022/2023, destinato a tutti gli insegnanti di ruolo per ogni ordine e grado: c’è un notevole ritardo, che ha seminato il panico fra gli insegnanti, rispetto agli anni passati. ULTIME – In realtà...

24 cfu: si è ancora in tempo per conseguirli

24 cfu: si è ancora in tempo per conseguirli

Ultimi giorni a disposizione per i 24 cfu: gli aspiranti docenti che non hanno ancora acquisito il titolo hanno a disposizione qualche altra settimana, prima della scadenza imposta dal Miur per il 31 ottobre 2022.ULTIME – Cambio di normativa per i 24 cfu, valevoli nei...

Italia: il paese meno ambiente

Italia: il paese meno ambiente

Mentre il caro-bollette e i costi energetici (in aumento per le speculazioni e non per il conflitto in corso) monopolizzano il dibattito pubblico, insieme alla crisi economica e al levitare dei prezzi delle materie prime che condizionano trasversalmente tutto il...