Gps 2022: slitta l’apertura

da | Apr 19, 2022 | IN PRIMO PIANO



Tutti pronti per la partenza, ma manca ancora il “via” ufficiale. Semaforo rosso e fiato sospeso per gli aspiranti docenti ancora in attesa di sapere quando riapriranno le Gps 2022. Novità sostanziali erano attese in questi giorni, ma restano ancora alcuni nodi cruciali da sciogliere.

ULTIME -Per la definitiva apertura delle procedure, manca il consenso del Consiglio Superiore della Pubblica Istruzione, che deve esprimere un parere non vincolate, ma comunque obbligatorio. La bozza del decreto è giunta al CSPI mercoledì 12 aprile, quindi è intuitivo che la prevista apertura subito dopo Pasqua non verrà rispettata, ma l’organo è comunque obbligato a comunicare quanto deciso entro una settimana, pertanto nel giro di qualche giorno potrebbero esserci delle sostanziali novità.

TEMPISTICHE E PREVISIONI – Caduti i termini inizialmente previsti (apertura al 19 aprile e chiusura al 9 maggio), secondo le indiscrezioni raccolte dalla nostra redazione, l’inizio delle procedure potrebbe slittare addirittura a maggio. Considerando che l’inizio della prossima settimana coincide col 25 aprile (un altro giorno festivo), non sarebbe da escludere un ulteriore posticipo di 7 giorni, fino al 2 maggio; non solo mancherebbero i tempi tecnici per aprire prima di questa data, ma potrebbe esserci anzi un ulteriore slittamento. Un altro punto cruciale è quello relativo al lasso di tempo in cui sia possibile inserirsi: inizialmente, nella bozza del governo erano previsti 20 giorni, mentre i sindacati hanno chiesto di tenere aperte le procedure per almeno un mese. Da chiarire resta anche il punto legato all’iscrizione con riserva, di cui si è parlato molto negli ultimi giorni, ma i cui termini restano ancora vacui.

Regnano incertezza e dubbi nell’immediato futuro degli aspiranti docenti che stanno ancora terminando i percorsi per ottenere i requisiti necessari alle immissioni. Manca chiarezza, ma il tempo di attesa è quasi esaurito. Un po’ di pazienza e quel semaforo rosso dopo due anni potrà finalmente colorarsi di verde.

Articoli Recenti

Scuola: bonus docenti non ancora accreditato

Scuola: bonus docenti non ancora accreditato

Non è ancora accessibile la piattaforma per utilizzare il bonus docenti 2022/2023, destinato a tutti gli insegnanti di ruolo per ogni ordine e grado: c’è un notevole ritardo, che ha seminato il panico fra gli insegnanti, rispetto agli anni passati. ULTIME – In realtà...

24 cfu: si è ancora in tempo per conseguirli

24 cfu: si è ancora in tempo per conseguirli

Ultimi giorni a disposizione per i 24 cfu: gli aspiranti docenti che non hanno ancora acquisito il titolo hanno a disposizione qualche altra settimana, prima della scadenza imposta dal Miur per il 31 ottobre 2022.ULTIME – Cambio di normativa per i 24 cfu, valevoli nei...

Italia: il paese meno ambiente

Italia: il paese meno ambiente

Mentre il caro-bollette e i costi energetici (in aumento per le speculazioni e non per il conflitto in corso) monopolizzano il dibattito pubblico, insieme alla crisi economica e al levitare dei prezzi delle materie prime che condizionano trasversalmente tutto il...