Quarantena, Dad e lezioni in presenza: cambiano ancora le regole

da | Feb 1, 2022 | IN CATTEDRA

Didattica in presenza o a distanza? Continua il ping pong in quasi tutte le scuole italiane alle prese ogni giorno con nuovi casi di Covid. L’idea del governo resta quella di privilegiare le lezioni in classe e per questo, nel nuovo decreto Sostegni Ter, pubblicato in Gazzetta Ufficiale, è presente una semplificazione per il ritorno in presenza.

NOVITÁ – Per quanto riguarda le scuole secondarie di primo e secondo grado, nell’eventualità in cui venissero accertati due positivi, per continuare le lezioni in classe o per rientrare a scuola, occorrerà la verifica della sola certificazione verde tramite l’app mobile aggiornata. Non saranno vincolanti, dunque, le certificazioni della Asl o del medico di famiglia.
Restano invariate le regole per l’Infanzia e la primaria, anche se per quest’ultima sono stati introdotti i test antigenici rapidi gratuiti per i bambini.

QUARANTENA – Dal governo sono invece arrivate indicazioni diverse per la quarantena, tenendo conto sia degli ordini e dei gradi di scuola che dello stato vaccinale degli studenti. Per quanto riguarda la scuola dell’Infanzia si andrà in quarantena per 10 giorni con un positivo in classe, e seguirà ovviamente la sospensione delle attività in presenza. Nella primaria, con un contagiato si attiverà la sorveglianza: test antigenico rapido o molecolare quando viene scoperta la positività, poi ne seguirà un altro dopo 5 giorni dall’ultimo contatto e se i casi dovessero essere due o più di due, l’intera classe andrà in quarantena per 10 giorni, con passaggio alla Dad.
Per le secondarie di primo e secondo grado, con un positivo verrà attivata l’auto sorveglianza, che consisterà nel continuare le lezioni in presenza, ma con l’obbligo generale di indossare le mascherine Ffp2. Con 2 positivi, invece, le regole cambieranno tra vaccinati e non vaccinati: coloro che non lo sono, non hanno la terza dose, hanno concluso il ciclo vaccinale primario da più di 4 mesi o quelli guariti dal Covid sempre da 4 mesi, dovranno seguire le lezioni in Dad, mentre tutti gli altri resteranno in classe con Ffp2. Con 3 positivi o più, l’intera classe passerà in quarantena (e in Dad) per 10 giorni.

Articoli Recenti

Scuola: bonus docenti non ancora accreditato

Scuola: bonus docenti non ancora accreditato

Non è ancora accessibile la piattaforma per utilizzare il bonus docenti 2022/2023, destinato a tutti gli insegnanti di ruolo per ogni ordine e grado: c’è un notevole ritardo, che ha seminato il panico fra gli insegnanti, rispetto agli anni passati. ULTIME – In realtà...

24 cfu: si è ancora in tempo per conseguirli

24 cfu: si è ancora in tempo per conseguirli

Ultimi giorni a disposizione per i 24 cfu: gli aspiranti docenti che non hanno ancora acquisito il titolo hanno a disposizione qualche altra settimana, prima della scadenza imposta dal Miur per il 31 ottobre 2022.ULTIME – Cambio di normativa per i 24 cfu, valevoli nei...

Italia: il paese meno ambiente

Italia: il paese meno ambiente

Mentre il caro-bollette e i costi energetici (in aumento per le speculazioni e non per il conflitto in corso) monopolizzano il dibattito pubblico, insieme alla crisi economica e al levitare dei prezzi delle materie prime che condizionano trasversalmente tutto il...