Concorso STEM, prova orale: tutte le info

da | Giu 28, 2021 | IN CATTEDRA

Una volta superata la prova scritta del Concorso Stem, che si svolgerà nei giorni che vanno dal 2 all’8 luglio, i candidati saranno chiamati a svolgere l’orale. Le classi di concorso coinvolte saranno la A020 (Fisica), A026 (Matematica), A027 (Matematica e Fisica), A028 (Matematica e Scienze) e A041 (Scienze e tecnologie informatiche).

MODALITÁ – In base alle recenti modifiche attuate il concorso STEM sarà così suddiviso: prova scritta; prova orale; graduatoria di merito finale, costituita dai soli vincitori del concorso (vale a dire tutti i candidati a cui verranno assegnati i posti banditi). La classifica definitiva sarà costituita dalla somma dei punteggi delle due prove. Saranno ammessi all’orale soltanto gli esaminandi che otterranno un minimo di 70 punti su 100.

SVOLGIMENTO – L’obiettivo dell’esame sarà di stabilire il livello dei candidati, valutarne la conoscenza delle discipline e la capacità di progettazione didattica (facendo riferimento alle TIC) finalizzata al raggiungimento degli obiettivi previsti dagli ordinamenti vigenti. Il tutto consisterà nella progettazione di tale attività, che comprende l’illustrazione delle scelte contenutistiche, didattiche e metodologiche compiute, e di esempi di utilizzo pratico delle TIC. Per le classi di concorso A-24 e A-25 la prova orale è condotta nella lingua oggetto di insegnamento. La commissione interloquisce col candidato accertandone la capacità di comprensione e conversazione in lingua inglese almeno al livello B2, ad eccezione dei candidati per le classi di concorso A-24 e A-25 (per la stessa lingua). Le tracce della prova non saranno ministeriali, ma varieranno da commissione a commissione, mentre la durata dell’esame non potrà superare i 45 minuti, eccezion fatta per i candidati con disabilità, che potranno disporre di un tempo extra. La valutazione massima sarà di 100 punti, di 70 la minima e la prova pratica sarà richiesta solo per le classi di concorso in cui è prevista, ed anche in questo caso il massimo punteggio sarà di 100 punti. Nei casi in cui è richiesto l’esame pratico, verranno sommati i risultati delle due prove (pratica + orale) e verrà operata una media aritmetica delle suddette valutazioni. Anche in questo caso l’esame potrà dirsi superato col minimo risultato di 70/100.

Luca Palmieri

Articoli Recenti

24 cfu: si è ancora in tempo per conseguirli

24 cfu: si è ancora in tempo per conseguirli

Ultimi giorni a disposizione per i 24 cfu: gli aspiranti docenti che non hanno ancora acquisito il titolo hanno a disposizione qualche altra settimana, prima della scadenza imposta dal Miur per il 31 ottobre 2022.ULTIME – Cambio di normativa per i 24 cfu, valevoli nei...

Italia: il paese meno ambiente

Italia: il paese meno ambiente

Mentre il caro-bollette e i costi energetici (in aumento per le speculazioni e non per il conflitto in corso) monopolizzano il dibattito pubblico, insieme alla crisi economica e al levitare dei prezzi delle materie prime che condizionano trasversalmente tutto il...