I PCTO confermati nella maturità 2020: scopriamo come

da | Mag 25, 2020 | IN CATTEDRA

I PCTO, ex Alternanza Scuola-Lavoro, sono una modalità didattica innovativa che, attraverso l’esperienza pratica, aiuta a consolidare le conoscenze acquisite durante il percorso formativo,  a testare sul campo le attitudini degli studenti, orientandone la formazione personale grazie a progetti in linea con il loro piano di studi. Il nuovo acronimo PCTO, introdotto dall’articolo 57 comma 18 della legge di bilancio 2019, sta per “Percorsi per le Competenze Trasversali e per l’Orientamento”, e marca un’enfasi maggiore posta sul rapporto tra l’esperienza acquisita durante le esperienze e il futuro ingresso nel mondo del lavoro o della formazione professionale.

È un percorso che il Ministero dell’Istruzione ha desiderato rendere obbligatorio per tutti gli studenti degli ultimi tre anni delle Scuole Secondarie di Secondo Grado, compresi gli studenti liceali, con la legge 107/2015 (La Buona Scuola). Quest’ultima, è un modo nuovo di vedere e vivere la scuola, partendo dal soggetto per cui la scuola è stata creata: lo studente.

NUOVI MONTI ORARI – La legge di bilancio non ha operato cambiamenti solo in merito alla denominazione dei percorsi; pur restando invariata l’obbligatorietà per tutti i trienni delle Scuole Secondarie di Secondo Grado, ne vengono rimodulati i monti orari minimi obbligatori secondo queste nuove disposizioni:

    • Un monte orario non inferiore a 180 nel triennio terminale del percorso di studi degli Istituti Professionali;
    • Un monte orario non inferiore a 150 ore nel secondo biennio e ultimo anno di studi degli Istituti Tecnici;
    • Un monte orario non inferiore a 90 ore nel secondo biennio e nel quinto anno dei Licei.

STATO DELL’ARTE ATTUALE – L’Emergenza COVID-19 ha agito anche nei confronti dei PCTO, derogando, di fatto, al numero di ore minimo ed eliminando il vincolo di obbligatorietà per l’accesso agli Esami di Stato. Nonostante ciò, una parte del colloquio orale, unica prova per gli Esami del 2020, sarà dedicata alla presentazione di un progetto, come recita l’ordinanza ministeriale n. 10 del 16 maggio 2020, considerando parte dell’esame l’: << esposizione da parte del candidato, mediante una breve relazione ovvero un elaborato multimediale, dell’esperienza di PCTO svolta nel corso del percorso di studi>>. In questa parte dell’esame il candidato illustrerà le esperienze maturate nell’ambito dei suoi percorsi, sottolineandone l’attinenza con le scelte future che intraprenderà in ambito formativo o lavorativo e i punti di contatto con la programmazione curricolare del proprio indirizzo di studi.

Articoli Recenti

Scuola: bonus docenti non ancora accreditato

Scuola: bonus docenti non ancora accreditato

Non è ancora accessibile la piattaforma per utilizzare il bonus docenti 2022/2023, destinato a tutti gli insegnanti di ruolo per ogni ordine e grado: c’è un notevole ritardo, che ha seminato il panico fra gli insegnanti, rispetto agli anni passati. ULTIME – In realtà...

24 cfu: si è ancora in tempo per conseguirli

24 cfu: si è ancora in tempo per conseguirli

Ultimi giorni a disposizione per i 24 cfu: gli aspiranti docenti che non hanno ancora acquisito il titolo hanno a disposizione qualche altra settimana, prima della scadenza imposta dal Miur per il 31 ottobre 2022.ULTIME – Cambio di normativa per i 24 cfu, valevoli nei...

Italia: il paese meno ambiente

Italia: il paese meno ambiente

Mentre il caro-bollette e i costi energetici (in aumento per le speculazioni e non per il conflitto in corso) monopolizzano il dibattito pubblico, insieme alla crisi economica e al levitare dei prezzi delle materie prime che condizionano trasversalmente tutto il...